venerdì 16 gennaio 2009

Aggiornamento

Quasi una settimana è passata e il post precedente merita un aggiornamento. Nel frattempo, infatti, sono diventata amica di Facebook della mia cantante preferita, Suzanne Vega.

Come lo sai che è lei?
Sento già la domanda fatta in coro da quanti pensano che FB sia una scemenza e rispondo: se non è lei è una che la conosce molto bene, che è presente a ogni suo concerto, compresi quelli fatti nelle cafetterie di Brooklyn, e soprattutto ha molti suoi ritratti dall'espressione stropicciata scattati con la webcam in pigiama.
Le ho scritto per dirle quanto amo le sue canzoni e che le canto a mio figlio per farlo dormire (con esiti alterni, ma non c'è bisogno di informare Suzy) e per ringraziarla del suo lavoro. E lei mi ha risposto ringraziando me e scrivendomi che anche lei cantava le sue canzoni a sua figlia quando era piccola.
Beh, sentite, se è un mitomane è bravo: ha quasi 3000 amici, tutti sempliciotti convinti di scambiarsi sciocchezze e aggiornamenti banali con la vera Suzanne Vega? Tra di loro riconosco i nomi di altre cantautrici, per esempio Martha Wainwright.

Insomma, la verità è che sì, magari delle foto della moglie del cugino della mia ex vicina di casa non me ne importa un fico, ma l'idea che uno dei miei miti sia, almeno virtualmente, a un clic di distanza è davvero uno scarto notevole. Anche solo 5 anni fa non lo avrei mai ritenuto possibile.

Ah, dimenticavo, nel frattempo ho recuperato altri due cugini. Uno di loro era l'amore della mia infanzia. Settimanona...

E questa è Luka



E questa è Gipsy, con tanto di spiegazione

1 commento:

wilson ha detto...

Ho avuto la fortuna di vederla Milano tanti anni fà.
Grande.
Però questa Zia Marta