sabato 10 gennaio 2009

Identikit via Facebook


Le avete mai viste su Flickr quelle foto dal titolo "What's in my bag"? L'utente, in genere donna, ma anche parecchi maschi con zainetto, svuota il contenuto della propria borsa su un letto/tappeto/tavolo e osservando gli oggetti che porta con sé dovremmo capire qualcosa di lui.
Invidio alcuni dei proprietari di quelle borse. Mi sembrano persone interessantissime, colte, affascinanti. Con i loro iPod e i loro libri, i loro mini-micro computerini, i quaderni, i moleskine, gli occhiali da sole e le borsine di tela ripiegabili per la spesa ecosostenibile. Perfino le cicche sembrano sofisticate. La maggior parte di loro sono americanazzi, ma mai un mangione: tutti con la bottiglietta d'acqua da mezzo litro, la mela, il dentifricino da viaggio.
Tutto lindo, pulito, ipertecnologico e al contempo rilassatamente low tech. Okay, ammettiamo pure che se sei lì che fai la foto per poi metterla online magari il biglietto del bus accartocciato e la mou mezza masticata li lasci fuori dall'inquadratura, ma comunque...

Non vi tedio con quello che c'è nella mia borsa, vi basti sapere che compaiono nel novero la ricevuta di una raccomandata inesitata, una molletta di plastica e una Smart giocattolo, tanto per raschiare via qualunque glamour possiate mai attribuirmi.
Provo invece a fare un inventario del mio account Facebook per vedere che ritratto può emergerne.
Conosco 3 Davidi e 3 Silvie, 4 Marchi, ben 2 Marike, nome che reputavo rarissimo, 3 Paoli e 1 Paola, 4 Stefani, 3 Luchi.
Tra i miei amici figurano 43 femmine, 45 maschi, 1 associazione.
13 dei miei amici sono in realtà parenti a vario titolo, dalla cognata di mia sorella al cugino di mio nipote.
14 sono ex compagni di scuola (elementari, medie, superiori), una di loro è stata mia amica continuativamente, senza salto temporale.
Colleghi ed ex colleghi li metto insieme, perché nella mia professione nessuno è ex, continuo a lavorare con molti di quelli con cui un tempo ho diviso l'ufficio: 29. Ma il problema è che molti di questi sono in realtà miei amici, al punto che sono amica di Facebook persino di alcuni dei loro parenti.
Amici ripescati dopo lunga pausa: 8.
Amici di amici: un sorprendente 12. Da alcuni mi aspetto di uscire allo scoperto e poter finalmente intavolare un rapporto che non dipenda dal nostro intermediario.
Poi ci sono gli amici che non rientrano in nessuna delle categorie di cui sopra, qualche nuovo acquisto (cioè gente conosciuta già nell'era di Facebook con cui non siamo stati neanche a scambiarci le e-mail), alcuni contatti di lavoro e una ragazza con cui condivido solo il cognome.

Ho 89 amici su Facebook, neanche un terzo di questi verrebbero al mio funerale e solo uno sarebbe davvero giustificato in quanto non è nemmeno una persona fisica...

Foto: Flickr

3 commenti:

wilson ha detto...

mi spaventi un pò...

marta ha detto...

No, dai. C'è anche una seconda puntata con lieto fine, quando avrò il tempo di scriverla...

wilson ha detto...

Ti aspetto